Lo Spoke 1 di ICSC è finalizzato ad indagare e risolvere sfide fondamentali del calcolo moderno quali l’alta performance computazionale e le complessità del calcolo scientifico. Inoltre, si concentra sull’applicabilità di queste tecnologie in settori ad alto volume come cloud e edge computing, connettività IoT, veicoli autonomi, fino ad includere le nuove sfide dell’IA.  Per realizzare tutto ciò, è essenziale sviluppare sistemi di calcolo che siano aperti, energeticamente efficienti e ad alte prestazioni.

N. Bandi: 1

Aree Tematiche Finanziate:

1- Analisi e Specifica dei requisiti hardware HPC basato su RISC-V per l’elaborazione dei dati di immagine nelle indagini fluidodinamiche aeronautiche.

2- Sviluppo di a) acceleratori hardware; b) metodologie di progettazione per piattaforme HPC eterogenee per reti neurali profonde (DNN), reti neurali a grafo (GNN) e tranformers.

3- Sviluppo e testing di metodologie, middleware e strumenti per il calcolo distribuito per convergenza cloud-HPC, AI-HPC, AI-cloud-HPC e loro uso in applicazioni interdisciplinari.

4- Soluzioni “Confidential Computing” per HPC ed AI.

5- Sviluppo di soluzioni prototipali e benchmarking di architetture di rete deep learning per applicazioni interdisciplinari.

6- Sviluppo di un prototipo di Cluster RISC-V con nodi multicore in doppia precisione e acceleratori PCIe per applicazioni AI.

7- Protipazione di soluzioni per l’integrazione del workflow e middleware nell’ambito QuantumComputing e HPC.

8- Sviluppo e testing di metodologie, strumenti e soluzioni per il calcolo ad alte prestazioni su sistemi shared o distributed memory con particolare enfasi ad approccio data-driver e di specifico interesse per l’evoluzione di modelli di programmazione sviluppati nello Spoke 1.


Scadenza: 15/02/2024, 12:00

Budget: 3.200.000 Euro

Bando

Proponente: Università di Bologna

Descrizione: I soggetti ammissibili a presentare proposte progettuali sono: – le Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI), le Grandi Imprese (GI) esterne al CN ICSC e che concorrono in modalità singola o in collaborazione, aventi i parametri dimensionali di cui all’allegato I del REG (CE) n. 800/2008 della Commissione del 6 agosto 2008 (Regolamento generale di esenzione per categoria) in GUUE L 214 del 9.8.2008. – gli Organismi di Ricerca (OdR) ai sensi del regolamento (UE) 651/2014, comma 83, esterni al CN ICSC, esclusivamente in collaborazione con almeno un soggetto di cui al precedente paragrafo (MPMI e/o GI). Le proposte progettuali devono essere coerenti in termini di ricadute e impatti dei risultati con le tematiche di ricerca e innovazione indicati dallo Spoke 1 sopra elencate.

Budget: 3.200.000 Euro

Scadenza: 15/02/2024, 12:00